Eletto il nuovo Presidente della Pro Loco Capo Vaticano: è Francesco Varrà

Stemma della Pro Loco di Capo Vaticano
Stemma della Pro Loco di Capo Vaticano

L’associazione turistica “Pro Loco Capo Vaticano” ha un nuovo Presidente e un nuovo Consiglio Direttivo in seguito alle dimissioni di quello preesistente nei mesi precedenti.  I soci sono stati convocati per un’assemblea che si è svolta nella serata di Sabato 22 Febbraio dalle 16,30 presso la sede della Pro Loco in Via Vaisette a San Nicolò di Ricadi. 

Eletto alla carica di Presidente è stato Francesco Varrà (esercente commerciale) che succede a Maria La Sorba (Presidente della Pro Loco dall’Aprile del 2010).

Il nuovo direttivo è composto interamente da personalità operanti nell’ambito del turismo.

Ne fanno parte: il presidente uscente, Maria Lasorba (operatore turistico); Giuseppe Scaramozzino (pensionato, vicepresidente uscente della Pro Loco e attivo in altre associazioni); Fabrizio Giuliano (operatore turistico); Giuseppe Bruzzese (imprenditore); Romina Vietti (imprenditore turistico); Caterina De Carlo (operatore turistico).

Il mandato del nuovo Presidente e del Consiglio Direttivo sembra aprirsi all’insegna di importanti novità per quanto riguarda la dotazione finanziaria delle Pro Loco calabresi. 

Infatti, l’UNPLI (L’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) Calabria ha ottenuto un ottimo risultato grazie alle Proposte di legge presentate dal Presidente del Consiglio Regionale Franco Talarico e relative al riordino della disciplina delle Pro Loco e del Sistema Informativo Turistico – IAT. Tali proposte di legge prevedono il rafforzamento e la valorizzazione del ruolo dell’UNPLI e delle Pro Loco grazie alla messa a disposizione di nuove risorse. L’intervento prevede infatti l’impegno di fondi del bilancio regionale per un triennio,per il valore complessivo  di euro 500.000,00. L’obiettivo che si intende perseguire con questo intervento è quello di affidare alle Pro Loco la realizzazione del Sistema Informativo Turistico, attraverso il reperimento e il  trattamento dei dati concernenti i movimenti turistici comunicati dalle strutture ricettive e, contestualmente, realizzando una rete di accoglienza e informazione turistica.

Va ricordato che la Pro Loco di Capo Vaticano ha attivato da anni l’importante servizio di Informazione e Assistenza Turistica (IAT) quindi  il nuovo Direttivo può ben sperare di rafforzare il suo operato grazie a nuove risorse, dopo anni di ristrettezze affrontate da questa e dalle altre Pro Loco calabresi a causa della mancata erogazione di fondi da parte degli Enti.

La redazione di Ricadinforma augura un buon lavoro al nuovo Presidente Francesco Varrà e al nuovo Consiglio Direttivo della Pro Loco di Capo Vaticano.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.