La Festa dell’emigrante

Giunta alla 4^ edizione si svolgera’ a Santa Domenica di Ricadi il 17 Agosto 2019

Anche quest’anno, dopo il ferragosto, presso la frazione di Santa Domenica andrà a rinnovarsi un atteso appuntamento. Si tratta della “Festa dell’Emigrante 2019”, giunta precisamente alla quarta  edizione. L’evento è stato messo in programma per la sera del 17 agosto e sarà organizzato in maniera attiva dall’associazione “Il Casale di Santa Domenica” con il patrocinio dell’amministrazione Comunale di Ricadi. A partire dalle ore 22, in piazza Roma, prenderà il via la serata che sarà introdotta con il tradizionale conferimento del “Premio Emigrante”, assegnato ogni anno ad una persona nativa del paese e che si è distinta in vari modi nell’ambito comunitario. Nello specifico il premio sarà assegnato quest’anno al maestro e pittore Modesto Furchì Schiariti. Come se non bastasse, dall’11 al 16 agosto, sarà esposta una mostra di acquerelli e sculture dell’artista presso il Museo del Mare di Capo Vaticano, visibile nei giorni in programma dalle ore 16 fino alle ore 20, e denominata “Ritorno a Itaca”.

La medesima mostra, sarà esposta anche il 17 agosto presso il Museo Paleontologico di Santa Domenica, a partire dalle ore 17 fino a mezzanotte. La “Festa dell’Emigrante” sarà arricchita, inoltre, dalle ore 17 fino alle ore 20:30 dal ballo dei Giganti che sfileranno per le vie del paese, a ritmo di rullanti. Dopo la consegna del premio seguirà lo spettacolo musicale “C’è chitarra e chi narra”, con il noto comico reggino Gigi Miseferi e la musica tradizionale del gruppo dei Kalavria. Lo spettacolo sarà, tra l’altro, sponsorizzato anche dal circuito musicale “Calabria Sona”, mentre la serata culminerà poi con un particolare spettacolo pirotecnico. I componenti dell’associazione “Il Casale di Santa Domenica” ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile l’evento e collaborato all’iniziativa.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
www.periodicoinforma.it - supplemento online al periodico bimestrale Informa (Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/18 del 20/02/2018 e ISSN 2420-8280). Contattaci scrivendo a redazione@periodicoinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.