Medaglia d’Oro Costantiniana alla città di Tropea

Il Sindaco di Tropea, Avv. Macrì, ha accolto l’invito di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie e Gran Maestro dell’Ordine Costantiniano a partecipare nella città di Napoli, venerdì 31 maggio, presso la Basilica Reale Pontificia di San Francesco di Paola ad una solenne Celebrazione Liturgica in memoria di S.M. Re Ferdinando II, presieduta da S.E.R. Mons. Andrea Muggione, Priore della Delegazione Campania dell’Ordine Costantiniano.

Per precedenti impegni istituzionali il Sindaco dell’importante città tirrenica ha delegato dall’Assessore Greta Trecate “accompagnata” dal nobile gonfalone della città di Tropea. Nel corso della cerimonia, alla quale hanno presenziato S.A.R. il Gran Maestro, S.A.R. il Gran Prefetto, S.E. il Principe Ruspoli, Gran Cancelliere, S.E. Gian Carlo Rocco dei Principi di Torrepadula, Gran Tesoriere, si è svolta l’investitura di circa 50 illustri personalità all’interno del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e del Real Ordine di Francesco I.

Al termine della celebrazione eucaristica, il nutrito gruppo di partecipanti alla solenne liturgia si è traferito a Palazzo Salerno, nella splendida cornice di Piazza Plebiscito, per un vin d’honneur. In questa occasione l’Assessore Greta Trecate in un colloquio riservato con S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie ha rinnovato la disponibilità dell’amministrazione a supportare l’Ordine Costantiniano in occasione delle investiture nella città di Tropea nel prossimo autunno alla presenza di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, della sorella, S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie e del Cardinale Raffale Martino, Protodiacono di Santa Romana Chiesa e Gran Priore dell’Ordine Costantiniano.

Proprio in questa occasione, per volontà di S.A.R. il Principe Carlo, sarà conferita la medaglia d’Oro Costantiniana alla città di Tropea. L’importante onorificenza costantiniana è stata concessa per la nobile storia di questa antica città, per il lustro dei personaggi che ne hanno avuto i natali e per il lavoro di recupero culturale ed identitario avviato dall’attuale amministrazione e dal suo sindaco.

La folta delegazione Calabria era rappresentata dal nobile Giampietro Sanseverino dei Baroni di Marcellinara, delegato, e dal Commentatore Aurelio Badolati, delegato vicario.

Di seguito l’elenco degli insigniti durante l’importante celebrazione a Napoli: S.E. l’Ambasciatore Inigo Lambertini, Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, S.E. l’Ambasciatore Daniele Mancini, Consigliere diplomatico per gli affari internazionali dell’Ordine Costantiniano, S.E. l’Ambasciatore Umberto Vattani, il Presidente Aggiunto della Corte dei Conti Arturo Martucci di Scarfizzi, il Vicepresidente Emerito del Consiglio superiore della Magistratura, Prof. Avv. Michele Vietti, Vice Presidente del Real Consiglio Giuridico Magistrale dell’Ordine hanno partecipato alla celebrazione eucaristica come parte attiva della cerimonia, che ha visto tra le nuove ammissioni negli Ordini un nutrito novero di autorità, tra cui si cita, tra gli altri, il Generale di CdA Salvatore Farina, Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, l’Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, il Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, Sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, il Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, Comandante del Comando Forze Operative Sud, il Generale di Brigata Aerea Enrico Degni, Comandante dell’Accademia Aeronautica, l’Ammiraglio di Squadra Eduardo Serra, Comandante del Comando Logistico della Marina Militare, la Principessa Donna Angelica Ruspoli, S.E. il Dottor Vincenzo De Vivo, il Generale di Brigata Gianluigi D’Alfonso Comandante del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, il Contrammiraglio Fabio Agostini Capoufficio Pubblica Informazione e Comunicazione del Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Colonnello Gerardo Cristofaro Comandante della Scuola Militare “Nunziatella”, il Colonnello Michele De Martiis, Aiutante di Volo del Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Conte Carlo Scribani Rossi, Don Pierluigi Brancia dei Principi di Apricena, Don Raimondo dei Conti del Balzo dei Duchi di Presenzano, i Nobili Robert e Julius Andreas Bergman Acquaviva d’Aragona, Marco e Cristiana Leonetti dei Conti di Santo Janni, il Professor Wladimiro Troise Mangoni di Santo Stefano, la Professoressa Elena Buffa dei Conti di Perrero, Donna Diletta Frescobaldi dei Marchesi di Montecastello della Pineta, Nobile Paola del Prete del Vaglio dei Marchesi Acquaviva, Nobile Dottore Salvatore Lanza, Nobile Luigi De Lutio dei Baroni di Castelguidone e Virginia Maria Gabriella dei Conti Vivarelli von Lobstein.

Autore dell'articolo: Lucio Ruffa

Lucio Ruffa
Direttore responsabile della testata online di periodicoinforma.it ha il suo blog personale dedicato alla citta' di Tropea consultabile in rete all'indirizzo www.tropeaperamore.it Per tre anni Assessore alla Cultura della propria citta' lo appassionano la musica classica che insegna ai ragazzi dell'IC di Tropea e la bellezza della vita. Svolge attivita' amatoriale di informazione sul territorio della Costa degli Dei per pura passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.