Bando pubblico per la gestione di un progetto per il Servizio Civile Nazionale

Predisposto un bando pubblico per la realizzazione e gestione di un progetto per il Servizio Civile Nazionale

Il Comune di Ricadi ha deliberato la predisposizione di un bando pubblico per la gestione di un progetto per il servizio civile nazionale – L. 64/2001 e ss.mm., finalizzato alla ” Valorizzazione del sistema musealepubblico e privato ” .16680_1c22d33e30cc5debbf780669599b4c62

Il Comune di Ricadi è, infatti, un ente  accreditato  all’Albo  Regionale  del  Servizio  Civile  Nazionale. L’idea è quella di redigere  un progetto  di  Servizio  Civile,  relativo  al  settore  D  –  Patrimonio  artistico  e  culturale,  Area  4  –  Valorizzazione sistema  museale pubblico e privato, da presentare alla Regione Calabria, tra il 01 settembre ed il 15 ottobre 2016 , così come stabilito dal Decreto del capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale  n. 338/2015.

Per tale motivo il Comune invita “tutti i soggetti interessati, in possesso dei requisiti necessari, a presentare la propria domanda di partecipazione in busta chiusa e debitamente sigillata  all’ufficio protocollo del Comune di Ricadi e/o  al seguente indirizzo di posta elettronica certificata  comunericadi@pec.it, entro e non oltre le ore 14:00 del giorno 04/ 08/ 2016, indicando l’ammontare complessivo del contributo economico richiesto.”

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono partecipare al presente Avviso tutte le associazioni in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Avere sede  legale  all’interno  del  Distretto  Sanitario  n.3  della  Provincia  di  Vibo  Valentia (Briatico;   Cessaniti;   Drapia;   Filandari;   Ioppolo;   Limbadi;   Nicotera;   Parghelia;   Ricadi; Rombiolo;  Spilinga;  San  Calogero;  Tropea;  Zaccanopoli;  Zambrone;  Zungri),  dimostrabile mediante esibizione di copia autentica del proprio atto costitutivo e copia autentica del proprio statuto;
  2. Avere comprovata  esperienza  nel  campo  della  progettazione  di  Servizio  Civile,  dimostrabile mediante    l’esibizione    di    opportuna    documentazione    che    indichi    i    progetti    redatti dall’associazione stessa, anche per conto di altri enti, approvati e messi a finanziamento dalla Regione Calabria negli ultimi cinque anni;
  3. Possedere un  esperto  della  Formazione  Generale  accreditato  al  Servizio  Civile  Nazionale, dimostrabile mediante esibizione del Curriculum vitae e relativo Attestato, nonché esperto del monitoraggio dei progetti di SCN.

Come si legge dai documenti: “Tutte  le  proposte  pervenute  saranno  valutate  da  una  commissione  appositamente  costituita  e, successivamente, il soggetto individuato dovrà redigere, per conto del Comune di Ricadi, il relativo progetto  di  Servizio  Civile,  da  consegnare  al  Comune,  completo  in  ogni  sua  parte,  entro  il  15 ottobre 2016, effettuando l’inserimento del progetto all’interno del sistema informatico Helios.

In caso di approvazione e messa a finanziamento del progetto da parte della Regione Calabria, il soggetto  individuato  dovrà  impegnarsi,  altresì,  a  svolgere,  senza  costi  aggiuntivi  rispetto  alla somma  indicata  in  fase  di  presentazione  della  domanda  di  partecipazione  al  presente  avviso pubblico, le seguenti ulteriori attività:

  • Supportare il Comune durante le procedure di selezione dei giovani aspiranti volontari di SCN;
  • Svolgere la formazione generale dei volontari utilizzando il proprio personale accreditato;
  • Svolgere l’attività di monitoraggio della formazione e del progetto;
  • Supportare il  Comune  per  l’espletamento  delle  pratiche  burocratico  –  amministrative  previste dal progetto;
  • Effettuare la certificazione delle conoscenze acquisite dai volontari in Servizio Civile.”

Autore dell'articolo: Carmelina Pontoriero

Carmelina Pontoriero
Collaboratrice per il bimestrale "Informa". Laureata in Scienze dell'Educazione. Molto attiva nel campo dell'associazionismo. Fa parte dei Volontari della Croce Rossa, del gruppo "Pedagogia della R-Esistenza" attivo presso l'UniCal e degli Amici di Pino Masciari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.