Quasi pronti per lo start iniziale de “I Tramonti di Ulisse”

In costante crescita le adesioni all’atteso evento

Continuano le collaborazioni tra l’associazione. “La Divina Tropea” e diversi enti, consorzi e associazioni presenti su tutto il territorio vibonese per la promozione de “i tramonti di Ulisse” sullo Stromboli, visibili due volte all’anno e ogni giorno da un punto diverso, da tutta la costa tirrenica calabrese e in particolar modo dalla “costa degli dei” vibonese.

A tal proposito, anche la Camera di Commercio ha voluto sposare l’iniziativa e attraverso il suo presidente dichiara:
”Abbiamo condiviso con slancio questa interessante iniziativa di promozione turistica del territorio – dice il Presidente della Camera di Commercio Sebastiano Caffo -perché coerente con le nostre politiche di sviluppo locale che puntano proprio sulla promozione integrata degli aspetti identitari dei luoghi per un’offerta turistica attrattiva e diversificata, competitiva rispetto ad altre destinazioni e, soprattutto, rispondente alle aspettative di un mercato in continua espansione e sempre più esigente in termini di tipicità, accoglienza, qualità. Il turismo – precisa Caffo – è indubbiamente una leva strategica per la nostra economia, su cui dobbiamo concentrare energie, idee e investimenti per valorizzare le risorse, rafforzare le filiere imprenditoriali ad esso collegate, dare impulso a quell’auto-imprenditorialità giovanile che in questo settore investe capacità e competenze con grandi aspettative occupazionali. L’iniziativa ci ha convinti anche perché, nell’era della tecnologia e della comunicazione, in cui le immagini possono essere più esplicative delle parole, la rappresentazione del territorio e delle sue bellezze affidata ad uno scatto fotografico o ad una sequenza video è sicuramente un modo efficace per suscitare curiosità ed emozioni e, dunque, interesse a vistare il territorio, scoprendone tutti i suoi aspetti più caratteristici e sorprendenti”.

Anche GAL TERRE VIBONESI
presidente Vitaliano Papillo.
”Abbiamo accolto con grande piacere – dichiara il pres. Vitaliano Papillo – l’invito alla partecipazione per l’iniziativa promozionale denominata “i tramonti di Ulisse” organizzata dall’associazione “la Divina Tropea”, perché il Gal “Terre Vibonesi” ha tra le sue finalità quella di promuovere il territorio in ogni suo aspetto. Si tratta di una iniziativa che quindi coglie in pieno il nostro impegno nel sostegno di chi opera per lo sviluppo economico culturale e sociale di questa terra per farne conoscere sempre più le tante positività, dalle bellezze paesaggistiche del Mare e dell’entroterra con gli splendidi panorami, ai prodotti dell’enogastronomia e l’aspetto culturale con le proprie tradizioni. 
Insieme al vice Sergio Rizzo e l’amministratore delegato Franco Barbalace abbiamo presentato proprio in questi giorni alla Bit di Milano, una serie di itinerari tematici del territorio provinciale e che, quindi, vede il Gal “Terre Vibonesi” in primo piano per lo sviluppo delle tante iniziative positive promosse per valorizzare quanto di positivo vanta la nostra provincia.
L’evento fotografico “i tramonti di Ulisse” ha tutte le carte in regola perché diventi un appuntamento importante per tutti i fotografi del mondo e ci vedrà impegnati a supportare tale iniziativa con tutte le nostre capacitá.”

Pure l’associazione Insigniti Ordini Cavallereschi AIOC ha voluto sposare e promuovere l’iniziativa e nella persona del delegato provinciale dott. Roberto Maria Naso Naccari Carlizzi dichiara:
”Ulisse ha tracciato rotte sulle acque del Mediterraneo, dal fragile legno della sua nave, ha visto centinaia di tramonti, in quegli istanti forse avrà pregato gli dei, o umanamente avrà pensato a sua moglie, a suo figlio e alla sua patria, certamente sono stati i più belli, i più bei tramonti che l’uomo Ulisse, il mito avventuriero, il romantico condottiero assetato di conoscenza e voglia di scoprire, vinto dall’inquietudine e la ricerca del bello, abbia potuto mai vedere.
Lo studio del mondo cavalleresco ha il culto della conoscenza, dell’arte, della storia, della genealogica, dell’araldica, della scoperta e valorizzazione anche delle piccole storie e delle piccole realtà.
La fotografia è una delle tante moderne forme d’arte, sintesi della conoscenza e della trasmissione del sapere e noi come AIOC Delegazione Provinciale di Vibo Valentia, non possiamo non sposare e sentire nostra tale lodevole e visionaria iniziativa de “i tra intimi di Ulisse”.

Non poteva mancare la partnership con
il Consorzio Cipolla Rossa di Tropea che nelle parole del pres. Giuseppe Laria dichiara:
”La Cipolla di Tropea e i paesaggi della costa vibonese sono per noi del Consorzio di Tutela un binomio perfetto, inscindibile e imprescindibile.
Pochissimi hanno compreso i salti da gigante che può fare l’intero territorio della Costa degli Dei quando la Regina delle liaceee si accosta a Lei, la più bella delle belle, Tropea;
Oggi assistiamo su tutto il territorio Vibonese un eccezionale risveglio e voglia di fare che parte da molti liberi cittadini fino al mondo delle associazioni e delle istituzioni.
Per questi circostanziati e particolari motivi il Consorzio di Tutela della Cipolla Rossa di Tropea ha deciso di sostenere iniziative così particolari e straordinarie come quella dell’ass. “La Divina Tropea” che riuscirá sicuramente a dare il giusto risalto ad un evento unico al mondo quale quello dei tramonti sullo Stromboli”.

 

Autore dell'articolo: Lucio Ruffa

Lucio Ruffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.