Sui passi di don Francesco Mottola

Si intitola “Sui passi di don Mottola” il progetto/concorso organizzato dalla Fondazione “Casa della Carità” in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale “Don Francesco Mottola e l’Azione Cattolica della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, rivolto in generale ai giovani dai 6 ai 14 anni.
Si tratta di un concorso a premi per raccontare una storia a fumetti, un percorso educativo riservato agli alunni di scuola Primaria e di scuola Secondaria di 1° grado degli Istituti Comprensivi della Provincia di Vibo Valentia, a gruppi parrocchiali ad associazioni.
Il concorso è collegato alle iniziative indette in occasione dell’anniversario del pio transito del servo di Dio don Francesco Mottola col desiderio di presentare e far conoscere la figura del venerabile vissuto nella città di Tropea agli inizi del secolo scorso. Si tratta di un concorso – percorso educativo che vuol far riscoprire ai più giovani la figura, lo studio, la ricerca, la conoscenza di questo tropeano illustre anche in occasione dell’anno giubilare indetto dalla diocesi di Mileto, Nicotera e Tropea.
Ai partecipanti viene chiesto di raccontare attraverso il linguaggio fumettistico un episodio, un aspetto, un tratto distintivo della vita o delle opere di questo grande conterraneo, una figura carismatica ed importante per l’intero territorio calabrese, in coincidenza con altre diverse iniziative culturali e di divulgazione pensate in concomitanza con le date significative della sua vita.

Il bando per la partecipazione al concorso “Sui passi di don Mottola” in questi giorni sarà inviato a tutte le scuole della provincia, divulgato tra i gruppi parrocchiali e le associazioni del territorio che normalmente interagiscono con i ragazzi dai 6 ai 14 anni; il termine ultimo per inviare gli elaborati è stato fissato per il 13 maggio 2019, mentre con molta probabilità la premiazione dei fumetti meritevoli di riconoscimento avverrà nella stessa giornata del 29 giugno 2019, cioè nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario della morte del Servo di Dio.
La collaborazione tra Fondazione “Casa della Carità”, rappresentata da don Sergio Meligrana, l’ Istituto Comprensivo di Tropea, guidato dalla dirigente scolastica Giuseppina Prostamo, e l’Azione Cattolica diocesana, presieduta da Paolo Giannini, vuol rappresentare un’azione sinergica educativa rivolta ai più piccoli, un’attività concreta attraverso cui far sperimentare e gustare i contenuti formativi di cui don Mottola era foriero ad iniziare dalla salvaguardia del Creato, al legame con la sua terra, alla solidarietà, all’aiuto ai più bisognosi.
Per informazioni e regolamento è possibile scrivere a donfrancescomottola@gmail.com, oppure a acmileto@libero.it o visitare la pagina del sito https://www.istitutocomprensivotropea.edu.it

Autore dell'articolo: Caterina Sorbilli

Caterina Sorbilli
Insegnante presso l'Istituto Comprensivo di Tropea, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine regionale della Calabria. Ha collaborato con Calabria Ora, Tropeaedintorni.it, ZoomSud, Il Garantista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.