Reading letterario e musicale per la celebrazione dei cento anni dalla fine della prima Guerra Mondiale

Dopo le solenni celebrazioni pensate per il 4 Novembre, ma realizzate solo in parte a causa delle avverse condizioni meteo, l’amministrazione comunale ha ideato una nuova manifestazione in onore del centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale. Il 10 Novembre nella sala convegni del Centro servizi sociali di Zambrone avrà luogo il Reading letterario e musicale “Il cuore straziato. I poeti e la guerra”. L’iniziativa è incardinata negli eventi “Graecalis off//” che vedrà quali suoi protagonisti gli attori de “Il teatro di Calabria – Aroldo Tieri”: Aldo Conforto, Salvatore Venuto e Mariarita Albanese. Saranno loro a offrire la voce recitante per le poesie scritte da Giuseppe Ungaretti e dedicate, in particolare, all’esperienza drammatica della Prima Guerra Mondiale.
Lo stesso poeta descrisse il senso delle parole che composero tali poesie nei seguenti termini: «Poche parole piene di significato che dessero la mia situazione di quel momento: quest’uomo solo in mezzo ad altri uomini soli, in un paese nudo, terribile, di pietra […] Ecco, questa è in fondo […] la nascita della mia poesia, la prima conquista, la conquista del valore che può avere una semplice parola quando si arriva a colmarla del suo significato».
A tale proposito vi è da aggiungere che tale concezione della poesia, Giuseppe Ungaretti l’aveva maturata grazie al confronto coi simbolisti francesi. La parola non è intesa come segno convenzionale della lingua, ma come elemento materiale, sonoro, ritmico che gli permette di penetrare nella realtà in profondità e di cogliere elementi inintelligibili alla ragione.
All’evento parteciperà anche l’Orchestra della scuola secondaria di primo grado di Zambrone, integrata con alcuni elementi del Complesso bandistico Città di Zambrone che intonerà tre musiche del 1915-1918. Le canzoni saranno eseguite dalla vocalist zambronese Mariachiara Carrozzo. L’iniziativa è patrocinata dall’Istituto comprensivo di Briatico, dal Servizio civile nazionale e dall’associazione Aramoni.
Al termine del Reading, intorno alle ore 18, vi sarà la celebrazione per i Caduti in guerra innanzi al monumento loro dedicato. Prevista la partecipazione delle parrocchie, della Confraternita Sacro Cuore di Gesù, dell’associazione Aramoni, oltre a una delegazione ufficiale della Croce Rossa Italiana. In programma l’esecuzione dei seguenti brani: Inno nazionale, Silenzio fuori ordinanza e La leggenda del Piave. Concluderà la cerimonia il discorso di Corrado L’Andolina, sindaco del Comune di Zambrone.

Autore dell'articolo: Corrado L'Andolina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.