Considerazioni e confidenze di un candidato sconfitto

Enzo Taccone

Premetto che sono felicissimo della vittoria della mia lista “Forza Tropea” e faccio gli auguri più genuini di buon cammino al Sindaco Nino Macrì.
Purtroppo sono stato silurato e quindi rimasto deluso per il comportamento di moltissimi tropeani che con molta ambiguità promettono di votarti, magari lo dicono a tutti per non deludere, e poi nel segreto dell’urna distruggono le tue aspettative. Mi hanno spiegato che è normale ma non sono d’accordo. Ho apprezzato chi guardandomi in faccia mi ha detto di non votarmi mentre provo una grandissima amarezza nel constatare che ci siano al mondo delle persone che non hanno il coraggio di essere trasparenti.
Avevo un parcheggio iniziale di una cinquantina di voti e sono arrivato ad ottenerne 69 che, mi dicono gli esperti del settore, sia un bel numero. Ho contattato personalmente trecento persone ed ovviamente ho raccolto no, si e qualche riserva sulle liste e sui candidati ma il fior fiore delle risorse tropeane è rimasto a guardare e questo passa il convento e ci si è dovuti accontentare di chi ci ha messo la faccia.
Ho ricevuto di contro un bel po’ di voti da chi non mi aspettavo e adesso sono qui ad analizzare le motivazioni, le cause di un insuccesso. Non ho chiesto voti a destra e a manca perché se non conosco la persona mi manca l’ardire di propormi. Ho chiesto aiuto ma in realtà ho dovuto muovermi da solo e per essere la prima volta direi che ho fatto passi da gigante. Forse non mi sono inserito nel tessuto cittadino pur impegnandomi abbastanza nel sociale o forse per via dei miei quarantanni trascorsi a lavorare non sono stato considerato molto tropeano. Forse non mi sono mosso nel modo giusto e con qualche collaboratore degno.
Di una cosa però sono estremamente certo: sono ultracontento di averci provato.
Aiuterò la squadra dall’esterno perché ho creduto nelle finalità e nel programma della stessa.
In questo momento sto aiutando il Consigliere Carmine Godano a realizzare un libro di ricette con la cipolla rossa di Tropea che verrà inaugurato in occasione del festival della rossa.
Per il resto si vedrà.
Forza Tropea!

 

Autore dell'articolo: Francesco Barritta

Direttore responsabile del periodico Informa e del sito collegato, è stato collaboratore delle testate "Calabria Ora" dal 2007 al 2010 e "Gazzetta del Sud" dal 2010 al 2012. Ha inoltre diretto il mensile "Tropeaedintorni.it" dal 2010 al 2014, i periodici "TropeaInforma" e "DrapiaInforma" e ha scritto articoli per varie testate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.